Facebook Flickr YouTube E-mail RSS
formats

Procreazione assistita: le spese mediche

9566861037_86149edced_o

Quando una coppia, preso atto della propria infertilità, decide di intraprendere la strada della fecondazione assistita sa già da subito che bisogna imbattersi anche in questioni economiche. Visti i tempi di crisi il fattore costi assieme alle percentuali di successo è sicuramente uno dei più incisivi nel momento in cui si fanno determinate scelte.

Il centro Eubios di Merano Centri FIVET prof. Zech, è una struttura privata non convenzionata con il Servizio Sanitario nazionale. Tutte le prestazioni mediche sono esenti IVA e posso ovviamente essere detratte dalla dichiarazione dei redditi come previsto dalla Circolare 108/E del 1996 nella quale si chiarisce che tutte le tecniche di inseminazione artificiale costituiscono spesa medica per la quale la detrazione spetta sull’intero importo. L’onorario delle diverse prestazioni, che differisce ovviamente dal tipo di terapia, può essere saldato tramite bonifico o carta di credito.

I farmaci necessari per la terapia sono quasi interamente prescrivibili e mutuabili a carico del SSN, presentando al proprio medico di base il piano terapeutico e le autorizzazioni che verranno rilasciate dal Centro.

Il centro Eubios è parte integrante di un network europeo Centri Fivet Prof. Zech che ha sede anche in Austria, Svizzera, Liechtenstein e Repubblica Ceca. Le prestazioni di tutti i centri all’estero sono esenti iva e detraibili fiscalmente dalla dichiarazione dei redditi come previsto dalla legge già sopra citata.

Tutta la parte amministrativa e contabile del centro Eubios è seguita dalla Sig.ra Alessandra che può fornire ogni tipo di informazione a riguardo e assistenza, anche logistica, in caso di prestazioni all’estero.


You must be logged in to post a comment.

Home Spese mediche Procreazione assistita: le spese mediche